Materasso Memory: quali scegliere?

Materasso Memory: quali scegliere? Quali sono i vantaggi dati dall’acquisto di questo prodotto? Cosa bisogna tenere in considerazione prima di scegliere un materasso Memory Foam?

Prima di scoprire come fare per scegliere il miglior materasso Memory Foam è bene comprendere cosa si identifica con questo termine.

I materassi in Memory Foam sono tra i più moderni presenti sul mercato, innovativi e molto richiesti. Si tratta di soluzioni realizzate in schiuma densa a base di poliuretano a cui vengono poi aggiunte sostanze per alterarne la densità. Questo materiale è quello che rende tanto efficiente il materasso, ovvero assicura la caratteristica che contraddistingue tutti i Memory: quella di adattarsi perfettamente al corpo di chi lo utilizza, abbracciandolo e al contempo sostenendolo.

Materasso Memory Foam: caratteristiche

Ciò che contraddistingue i materassi in Memory Foam è la possibilità di usufruire di una soluzione unica che, grazie al materiale con cui la stessa è realizzata, assicura massima ergonomia, elasticità e resistenza. Inoltre, altro fattore che contraddistingue questi prodotti, è la loro durevolezza, maggiore rispetto a quella dei materassi tradizionali.

Un’altra caratteristica dei materassi in Memory Foam è la loro idoneità anche per coloro che soffrono di asma, allergie, patologie legate all’inalazione di polvere, acari o miceti, in quanto la struttura in poliuretano li rende meno idonei alla proliferazione e all’accumulo degli stessi, rendendolo pertanto anallergici, anti-acaro e antifungini.

Ma quale materasso in Memory Foam scegliere?

Il materasso in Memory Foam ha la caratteristica di adattarsi al corpo di chi lo utilizza in quanto realizzato con materiale termosensibile.

I materassi nati dall’impiego di questo materiale risultano pertanto noti per la loro capacità di adattarsi al corpo di ogni persona rendendone particolarmente confortevole il sonno e riducendo i dolori legati all’assunzione di posizioni scorrette.

Per avvalersi pertanto di tutti i vantaggi garantiti dalla scelta di questa soluzione è bene però comprendere che non tutti i materassi realizzati con questo materiale sono uguali, esistono infatti differenze sostanziali che vanno a diversificare tra loro le varie tipologie di Memory Foam.

  • Optate per soluzioni che prevedono una lastra in poliuretano e molteplici in Memory Foam per un accoglimento progressivo del corpo, partendo quindi da lastre più morbide e via via più rigide man mano che si va in profondità nel materasso. Questa particolarità assicura un miglior sostegno di tutte le parti del corpo e una minor compressione dei punti di pressione esterni, senza trascurare il maggior comfort.
  • Scegliete un materasso che abbia un’altezza non inferiore ai 20 centimetri, in quanto sarà sinonimo della presenza di un numero maggiore di strati Memory che garantiranno un miglior sostegno e, al contempo, una maggiore durevolezza nel tempo.
  • Non trascurate la cellulazione aperta, ovvero la presenza di una porosità tale da garantire il massimo passaggio d’aria; questo renderà il prodotto termosensibile, in grado di assorbire l’umidità e lasciare il corpo fresco in presenza di temperature elevate.
  • Provate il prodotto, recandovi in negozi specializzati, per valutare quale soluzione accoglie meglio il corpo.

Contattaci

Contattaci

captcha

Articoli più recenti

Articoli più letti